Ultime pubblicazioni

L’urbanistica italiana nel mondo.

Contributi e debiti culturali.

A cura di: Alessandro Balducci e Luca Gaeta

In un campo planetario, sempre più urbano e interconnesso, il confronto tra le culture della pianificazione e delle progettazione urbanistica converge sui temi ispirati dalla coscienza dei limiti dello sviluppo. La ricerca di soluzioni adatte ai problemi di scala e intensità sempre maggiore muove però da tradizioni e culture radicate nei rispettivi campi nazionali.

Leggi tutto...

Urban Planning as a Trading Zone

Edited by: Alessandro Balducci e Raine Mäntysalo

'Trading zone' is a concept introduced by Peter Galison in his social scientific research on how scientists representing different sub-cultures and paradigms have been able to coordinate their interaction locally. In this book, Italian and Finnish planning researchers extend the use of the concept to different contexts of urban planning and management, where there is a need for new ideas and tools in managing the interaction of different stakeholders.

Leggi tutto...

Competenza e rappresentanza

Alessandro Pizzorno, Pier Luigi Crosta, Bernardo Secchi

A cura di: Cristina Bianchetti e Alessandro Balducci

Non è semplice trattare del ruolo delle competenze tecniche in rapporto alle trasformazioni urbane. Tanto meno oggi, nel nostro paese. La competenza ha implicazioni non solo conoscitive, ma etiche e politiche. È parte del sistema delle regole dello Stato di diritto e della politica democratica.

Leggi tutto...

Strategic Planning for Contemporary Urban Regions

City of Cities: a Project for Milan

Alessandro Balducci, Valeria Fedeli, Gabriele Pasqui

This book is an account of how the Milan Provincial Administration and a team of researchers from Milan Polytechnic worked together to develop a new "Strategic Plan" for Milan's urban region.

Ashgate, Farnham, 2011, pp. 160

Alessandro Balducci

In breve...

Planner laureato in Architettura con un Dottorato in Pianificazione Territoriale, sono Ordinario di Tecnica e Pianificazione Urbanistica al Politecnico di Milano, dove insegno e sono membro del collegio del Dottorato Internazionale in “Spatial Planning and Urban Development”. Sono membro di organismi nazionali ed internazionali come la SIU (Società Italiana degli Urbanisti), la Association of the European Schools of Planning ( AESOP, di cui sono stato Presidente) e la European Urban Research Association (EURA di cui sono uno dei fondatori). Dal Dicembre 2010 sono stato nominato Prorettore Vicario del Politecnico di Milano.

Briefly...

I am an urban planner, with a master degree in Architecture (1978) and a Doctorate Degree in Territorial Planning (1988); full professor of planning at the Politecnico di Milano, where I teach and am member of the PhD Program in “Spatial Planning and Urban Development”, National Secretary of the Italian Society of Urbanists (SIU), active member of international organizations like AESOP, the Association of the European Schools of Planning (of which I have been President) and EURA, the European Urban Research Association (of which I have been founding member).

From December the 1st 2010 I have been nominated Vice Rector of the Politecnico di Milano

Alessandro Balducci

In breve...

Attraverso l’insegnamento e la ricerca teorica ed applicata mi occupo di processi di trasformazione nelle grandi regioni urbane con una particolare attenzione agli attori e ai soggetti sociali che rendono possibili o sono destinatari di tali tarsformazioni. Con questo approccio mi occupo di pianificazione urbanistica, pianificazione strategica, politiche urbane e territoriali, fattibilità dei progetti, interventi nei quartieri degradati, e di politiche di housing sociale, sperimentando metodologie di progettazione partecipata alle diverse scale e in diversi contesti.

Briefly

Through teaching and theoretical and applied research I deal with transformations in metropolitan regions, urban planning, strategic planning, urban and territorial policies, project feasibility, urban regeneration, social housing, participatory approaches at the different scales and in the different fields of planning.