Ogni idea che non è incoraggiante è sbagliata

Albert Hirschman

È nei luoghi che l’esperienza umana si forma, si accumula e viene condivisa, e il suo senso viene elaborato, assimilato e negoziato. Ed è nei luoghi, e grazie ai luoghi, che i desideri si sviluppano, prendono forma, alimentati dalla speranza di realizzarsi.

Zygmunt Bauman - Fiducia e paura nella città - 2005

La ragione di fondo per l’ esistenza dell’università è la sua capacità di mantenere una stretta connessione tra la conoscenza e la passione per la vita, mettendo assieme i giovani e gli anziani nella comune ricerca di una interpretazione creativa dell’apprendimento.

Alfred North Whitehead  - The Aims of Education - l929 (trovato da Paolo Fareri)

Planning is the organisation of hope

John Forester

Every idea which is not encouraging is wrong

Albert Hirschman

The justification for a university is that it preserves the connection between knowledge and the zest of  life, by uniting the young and the old in the imaginative consideration of learning.

Alfred North Whitehead - The Aims of Education - l929 (found by Paolo Fareri)

Le mappe sono un modo per organizzare la sorpresa.

Peter Steinhart - Names on a Map - 1986

Maps are a way of organising wonder

Peter Steinhart - Names on a Map - 1986

Dal parco sud al cemento armato. Politica urbanistica e strategie immobiliari nell’area milanese

Alessandro Balducci, Mario Piazza

Come gli autori stessi scrivono nell’ormai lontano 1981, “il Sud-Milano è oggi a tutti gli effetti il settore territoriale più dinamico dell’area metropolitana milanese, il settore che più rapidamente sta cambiando volto. Nuove immagini e nuove prospettive si affiancano al tradizionale paesaggio rurale. E oggi capire cos’è l’area metropolitana è forse in parte leggere in profondità cosa sta avvenendo in questo comparto territoriale”.

Leggi tutto...

   

Enti locali e territorio. Le competenze di Comuni in materia urbanistica

Alessandro Balducci

Il testo illustra nel dettaglio gli strumenti urbanistici a disposizione degli enti locali esplorando gli spazi che vengono offerti alla partecipazione dei cittadini e delle forze associative locali per aprire l’elaborazione degli strumenti tecnici al contributo della società civile.

Edito dalle ACLI di Milano come Quaderni di intervento nelle autonomie locali n. 1, supplemento a “Incontro acli”, n. 1-3, 1980, 155 pp.

   

Pagina 7 di 7